Le Libertarie Pisane 2018

Le Libertarie

La convention

Articoli recenti

Vai all'elenco di tutti gli articoli

Avendo studiato da vicino e “sul campo” come funzionano i partiti tradizionali, ne ho concluso che non sono veri partiti, ma comitati elettorali. Il loro unico obiettivo è portare in alto un gruppo ristretto di persone, il cerchio magico. A questo scopo, inventano forme di partecipazione finte per ingannare i loro elettori e sfruttarli. Di fatto, proteggono i membri del cerchio magico da qualunque cosa possa intaccare la loro posizione di potere e  privilegio. Nel corso degli anni, se non decenni, hanno usato i “loophole” del sistema, spesso creati da loro stessi mediante l’approvazione di leggi apposite, per creare una casta di privilegiati. In tutto ciò i problemi e le esigenze dei cittadini sono l’ultimo dei loro pensieri. Non esito ad affermare che i partiti sono in violazione dell’articolo 49 della costituzione e dovrebbero essere sanzionati e costretti a rifondere il danno agli elettori.

Continuando a frequentare e studiare gruppi politici più o meno vicini ai partiti tradizionali, ho potuto recentemente misurare ancora meglio la “forza” di quei partiti e identificarne i numerosi punti deboli. Infatti, al di là di quanto vogliono far credere, sono debolissimi. Basti pensare che l’unica “attività politica” che svolgono gli aspiranti candidati a un posto di consigliere comunale è:

  • – un post su facebook ogni due o tre giorni per “stimolare le zone erogene dell’elettorato”, raccogliere qualche like e qualche commento, nulla più
  • – molto, ma molto più raramente, cavalcare qualche tema del momento (sì ius soli, no ius soli, no moschee, sì moschee, ecc.) organizzando un banchetto o simile, accompagnato da una chiamata a raccolta su facebook o twitter
  • – ancora più raramente, a meno che uno non ricopra già una carica pubblica o di partito, una menzione sul giornale

Quante sono le persone raggiunte con questi metodi? Per il centrodestra, ad esempio, in una città come Pisa (90 mila abitanti), sono trecento o giù di lì, sempre le stesse. Davvero le elezioni sono una competizione di morti viventi. E poi ci si lamenta che la gente non va più  votare…

Non basta combattere i partiti, però. Occorre anche costruire un sistema nuovo. Un sistema che elimini qualsiasi sacca di privilegio e permetta a tutti l’accesso alla cosa pubblica in condizioni paritarie. Le Libertarie sono la soluzione.

Sostieni il progetto YouCaucus – Libertarie per l’Italia

Se vuoi sostenere il progetto YouCaucus –
Libertarie per l’Italia
puoi diffonderne le idee come meglio credi, attraverso i social network, o fare una donazione in denaro, dell’importo che vuoi





LIBERTARIE PISA 2018


Istruzioni semplici

Le Libertarie Comunali

Regole delle libertarie

Calendario delle primarie e della convention


Volantino | Stampa e divulga

Rassegna stampa


Cosa ne pensi? Scrivi a

youcaucus@youcaucus.com 

  • Facci conoscere il tuo parere
  • Iscriviti alla nostra mailing list per restare aggiornato
  • Facci sapere se sei interessato a fare da testimonial delle Libertarie (cioè prestarci il tuo volto e il tuo nome) per campagne pubblicitarie informative sui quotidiani e le TV locali
  • Facci sapere se sei interessato a candidarti alla nomina o a delegato

Cerca nel sito

Nel sito Nel web